Come vestirsi a una cerimonia

Si parla sempre di outfit femminile, ma cosa deve indossare un uomo a una cerimonia?

Torna la bella stagione, le giornate diventano più lunghe e la voglia di mondanità, soprattutto dopo mesi di clausura imposta dalla pandemia, impazza. Non è stato semplice rinunciare a eventi sociali, pranzi in famiglia e addirittura #matrimoni. Vuoi poi la difficoltà legata all’interpretazione spesso dei Dpcm, vuoi poi che una certa difficoltà interpretativa sia servita da deterrente per non rispettare le norme, in alcuni momenti di questa pandemia è stato difficile capire come comportarsi. Ora, forse, con l’allentamento delle misure, di volta in volta si andrà incontro a una liberalizzazione di usi e costumi che includerà anche le #cerimonie. Si parla a tal proposito sempre di invitate perfette, ma come deve vestirsi un uomo per una cerimonia?

Anche per i maschietti, dunque, ci sono delle norme di buon gusto e di #stile da seguire. In primis, non bisogna mai rubare la scena agli sposi. E’ necessario un abbigliamento semplice, ma non anonimo, congruo al contesto dell’evento. No a bianco, nero, abiti in colori sgargianti e allo smoking (ma questo non tutti lo sanno!). Lo #smoking, infatti, è un abito da gala, da sera, e non va indossato per un matrimonio fatta eccezione per il caso in cui siano gli stessi sposi a richiedere il “black-tie” come dress code. Lasciatelo, quindi, nell’armadio per capodanno.

Come vestirsi a una cerimonia: vediamo qualche outfit

Look n°1: magari dovete andare al matrimonio di un vostro amico che non intende convertirsi a cerimonie chic, un figlio dei fiori amante del rock e che ha deciso di servire a tavola birra anziché vino. Bene, in questo caso jeans Roy roger’s, camicia Cristiano Bizzarri e giacca Manuel Ritz. Un #outfit reso casual dall’utilizzo di un paio di bretelle al posto della cintura.

Look n°2: dove c’è Hugo Boss c’è eleganza, è il caso di questa giacca, unita a una camicia bianca in lino di Alessandro Lamura e al pantalone di Cristiano Bizzarri. Tocco di classe? Un papillon sartoriale.

Look n°3: puntare magari durante l’estate ai colori chiari. Come il pantalone grigio di Cristiano Bizzarri che si può abbinare a questo capolavoro dandy di Royal Row: 2 tasche interne, 2 tasche a toppa più taschino più 2 bottoni. Per la camicia punterei a un capo celeste come quella di Dondup.

Look n°4: E se lo sposo siete voi? Vale la regola che il nero sta bene su tutto. Quindi via libera all’abito bond di Royal Row con cui incarnerete l’eleganza per antonomasia. Costo: 335.00 per consentirvi anche di risparmiare nel vostro giorno da protagonista.

Bene, non vi resta che dare una sbirciatina alle combinazioni che vi abbiamo proposto e in aggiunta guardare sul sito altre idee da comporre o in formato unico (#pantalone più #giacca) sia che siate i protagonisti o gli invitati.