Moncler si fa il regalo a Natale e compra Stone Island

Moncler fa shopping per le festività natalizie e compra Sportswear Company, società che possiede il brand Stone Island.

Shopping in casa #Moncler che ha deciso di acquistare il brand #StoneIsland appartenente alla società Sportswear Company. L’accordo stabilisce che l’acquisizione da parte di Moncler avvenga sulla base di un controvalore definito dalle parti in 1,15 miliardi di euro calcolato sul 100% del capitale. La cifra per l’acquisto delle azioni sarà versata per cassa da Moncler. E’, inoltre, previsto che #CarloRivetti, presidente e amministratore delegato di Stone Island, dopo l’operazione, entri a far parte del Consiglio di Amministrazione di Moncler.

“Da sempre ho lavorato per costruire un brand forte, dove unicità e vicinanza con il consumatore sono stati i principali cardini di uno sviluppo sempre oltre le mode e le convenzioni”, dichiara il presidente e amministratore delegato di Moncler, #RemoRuffini. Gli fa eco Rivetti: “Io e Remo abbiamo deciso di unire le nostre forze e le nostre visioni per affrontare insieme e più forti le sfide che ci aspettano”.

Dopo l’annuncio vola Piazza Affari che premia la società del piumino. I titoli, che hanno segnato un inizio in calo dell’1,88%, si sono prontamente rialzati e nonostante l’andamento al ribasso del Ftse Mib, si fanno strada conquistando nuovi record storici.

“Beyond fashion, beyond luxury” è il fil-rouge dell’operazione che coinvolge 2 griffe del lusso in grado di farsi interpreti delle mode che caratterizzano le nuove generazioni. Per Remo Ruffini si tratta di un “bel messaggio per l’Italia, nonostante il momento d’incertezza che stiamo vivendo”. E aggiunge: “Credo che sia proprio in questi momenti che si debbano stimolare nuove energie e nuove ispirazioni per progettare il domani. E’ un’unione di 2 brand italiani con gli stessi valori, lo stesso rigore gestionale, la stessa passione per l’innovazione, lo stesso amore per le proprie persone e la stessa voglia di futuro. La celebrazione della resilienza di un Paese che nessuna crisi potrà mai fermare”.

Ruffini e Rivetti costruiscono, dunque, una nuova visione del futuro nel rispetto dell’identità dei brand. Moncler permetterà a Stone Island di svilupparsi soprattutto nei mercati americano e asiatico e nel canale DTC-Direct to Consumer. L’obiettivo è quello di proporre ai giovani un concetto innovativo di lusso in cui possano riconoscersi e sentirsi parte. E’ necessario andare oltre il possesso per diventare “essere parte”, appartenere a un mondo inedito che vive di community, esperienze e scambi culturali.