Primo giorno di scuola: come vestirsi (se andate alle superiori!)

Primo giorno di scuola: look per il gran rientro.

Primo giorno di scuola: look per il gran rientro.

Parliamone! C’è un tempo per ogni cosa, anche per lo #stile che si acquisisce con gli anni. E se per le elementari non sono concessi i tacchi e per le medie è abolita la ricostruzione di 6 cm delle unghie, alle superiori, invece, un occhio al fashion è permesso. Vero è che noi, 30enni di oggi, passavamo sotto la lente d’ingrandimento dei genitori prima di uscire di casa e che alcune facevano la rivoluzione in ascensore (ricordo compagne che varcavano la porta di casa con un certo tipo di outfit e successivamente si cambiavano a #scuola), ma con un po’ di buon gusto le adolescenti odierne possono ingraziarsi padre, madre e Spirito Santo.

Posto che, dunque, si possa ricominciare, che cosa indossereste il primo giorno di scuola? Ecco alcuni consigli soprattutto se il lockdown vi ha causato difficoltà con gli abbinamenti da sfoggiare online. La Blaire di #GossipGirl, fortunata serie americana degli anni Duemila, non avrebbe mai indossato il pantalone del pigiama e una giacca da inquadrare con la telecamera ai tempi della didattica digitale. Ma questa è un’altra storia. Probabilmente l’iconica it-girl dell’Upper East-Side avrebbe messo in mostra una delle divise create da lei stessa. Torniamo, però, al Belpaese, dove l’uniforme non esiste e di conseguenza dovete andare a lezione di stile con Alley33.

Primo giorno di scuola: cosa mi metto?

L’ambiente scolastico prevede un #dresscode specifico, perciò, al fine di evitare cadute di stile il primo giorno evita:

per lui: occhiali da sole, look da spiaggia, bermuda, ciabatte, canottiere, pantaloncini corti, maglie con scritte volgari, pantaloni a vita bassa con mutanda in vista;

per lei: shorts, scolli, spacchi profondi, tacchi vertiginosi, abiti cortissimi, vestiti adatti a una discoteca, trucco marcato.

In generale, poi, sarebbe opportuno non presentarsi con abiti macchiati o sporchi e leggere sempre cosa ammesso dal regolamento scolastico. E’ fondamentale sentirsi a proprio agio negli abiti scelti e optare per una mise che rispecchi la propria personalità.

Per le ragazze, basteranno un paio di #jeans, una t-shirt semplice e le sneakers del proprio cuore. Un’alternativa può essere rappresentata dai leggins, ma ricordati di abbinarci una maglia ampia o un vestito anche corto. L’importante è che copra le forme evidenti! Se ti piace, invece, lo stile americano, nel tuo guardaroba non possono mancare una gonna a pieghe, un blazer e una camicetta bon ton. E ancora, se ti hanno parlato bene degli anni Novanta, fai affidamento a un paio di jeans skinny chiari a vita alta o gonna lunga, maglia oversize e biker boots.

I ragazzi possono ispirarsi allo stesso taglio sportivo delle ragazze oppure ampliare la scelta e puntare a un’immagine più definita, tipo da skater con jeans stretti, felpe con il cappuccio e #snearkers. Cappellino sì, ma da togliere in classe. Se hai, al contrario, un animo rock, osa con jeans skinny neri, t-shirt della tua band preferita e anfibi. Last but not least, look hipster e vai sul sicuro con occhiali tondi, pantaloni stretti arrotolati alla caviglia, mocassini e blazer.

Incrociamo le dita per l’anno oramai alle porte e taggateci sui social nelle foto del vostro primo giorno di scuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *