Cinque influencer di moda da seguire sui social

fashion blogger

Cinque influencer di moda da seguire sui social, Chiara Ferragni a parte.

Com’erano i tempi in cui nessuno dettava legge in fatto di #moda, food, viaggi? Nessuno se lo ricorda, perché da quando le #fashion #blogger, le c.d. influencer, hanno invaso il web, lo stile e gli armadi delle it-girl di mezzo mondo si sono dimenticati di quanto fossero belli i cataloghi di moda anni Ottanta. Basta la pressione di un ditino e un movimento leggero da destra verso sinistra, che ricalca lo sfogliare delle pagine, per scoprire l’outfit adatto a una cena o da indossare in ufficio. Addio, quindi, alla carta stampata e ai Cioè nella stanzetta, giacché ad avanzare è un esercito di profili che si pone l’obiettivo d’ispirare migliaia di fanciulle indecise sulla giusta attenzione da dedicare a #TikTok o #Instagram.

Le #influencer di moda sono una categoria ormai consolidata. Ecco 5 profili da seguire sui #social.

Cinque influencer di moda da seguire sui social

Jasmine Sanders (Golden Barbie): con 4 milioni di #follower è una delle influencer più seguite al mondo. Origini afro-tedesche che le conferiscono un fascino particole, Jasmine è diventata un’icona da seguire. Somiglia davvero a una barbie.

Erika Boldrin: i suoi abbinamenti uniscono capi versatili e basic. Con più di 500mila follower su Ig, la ragazza punta a look in cui sia facile riconoscersi. Tra i suoi sogni: lanciare una collezione personale e diventare stylist per un fashion magazine.

Eleonora Carisi: enigmatica, poetica, questa esperta di moda è torinese, ma vive a Milano. E’ un punto di riferimento sia per chi ama l’eleganza che per chi si sente attratto dallo streetstyle. Di rilievo sono le sue mise da indossare durante occasioni speciali.

 

Pelayo Diaz: sorpresa! Inseriamo nella lista anche 2 uomini. Spagnolo,  fascino latino, per Tmagazine è una delle 40 personalità più influenti nel mondo. Un milione di follower per un uomo che impone al web non solo la nuova collezione autunno/inverno, ma anche musica, visto che è anche un dj conosciuto, di solito invitato nei locali più esclusivi.

Nick Wooster: Con i suoi 700mila follower è il fashion blogger più “maturo”. Ha lavorato per moltissimo tempo nell’industria della moda come buyer, fino a che non ha scoperto il potere mediatico dei social il quale gli ha conferito una certa popolarità anche non più da giovanismo.