Charles Leclerc: dalla Ferrari alla nuova campagna di Giorgio Armani Made to Measure

Charles Leclerc, dalla Ferrari alla nuova campagna di Giorgio Armani Made to Measure.

#CharlesLeclerc è il volto del momento: pilota della Formula 1, attore e ora modello per #GiorgioArmani Made to Measure, il nuovo servizio della maison italiana indirizzato a una clientela maschile che desidera abiti unici, caratterizzati dal proprio gusto personale.

Leclerc, l’enfant prodige della #Ferrari, appare nella nuova campagna pubblicitaria girata a Saint-Tropez, in Costa Azzura, luogo molto amato dallo stilista. Elegante, raffinato, il ventitreenne ricorda i divi del cinema anni Cinquanta.

Charles Leclerc: dalla Ferrari alla nuova campagna di Giorgio Armani Made to Measure.

“Charles Leclerc è un pilota molto promettente. Ha avuto notevole successo nonostante la giovane età, e questo è indice di volontà e determinazione, oltre che di evidente talento. Ha un volto fresco e una fisicità scattante che il mio Made to Measure esalta e accompagna. L’abito su misura non ha età, e questi scatti ne sono la dimostrazione”, dice Giorgio Armani.

Made to Measure è disponibile nelle boutique Giorgio Armani nel mondo, dove il cliente può scegliere infatti il modello, il tessuto e i dettagli, diventando parte integrante del processo creativo.

Il giovane ha anche ricoperto i panni dell’attore, a bordo della SF90 stradale tra le vie del Principato per le riprese del #cortometraggio “Le Grand Rendez-Vous”, diretto da Claude Lelouch. E’ evidente che l’immagine dello sportivo monegasco stia riscuotendo consensi, grazie anche alle 7 pole position e alle 2 vittorie ottenute nella stagione precedente, con la vincita a Monza che lo ha eletto nuovo paladino dei seguaci Ferrari.

Da parte sua il ragazzo rassicura in un’intervista a SkySport:#Attore? Ho guidato, quello che so fare”.

Charles Leclerc: pareri in casa Ferrari

Alla Ferrari non hanno dubbi sulle potenzialità del loro pilota, capace di dimostrare una personalità agonistica di tutto rispetto. I fedelissimi del #CavallinoRampante sperano che i recenti ingaggi della loro stella non impattino negativamente sulla concentrazione e sulla velocità, vista anche la ripartenza del mondiale a luglio.

La speranza generale è che non perda quel particolare feeling con la sua attività primaria – quella costituita dalle corse e dalla velocità – a causa di un’eccessiva pressione mediatica.

Giorgio Armani omaggia gli operatori sanitari con un murales

Intanto, l’emblema della moda italiana ha riaperto i suoi negozi in Italia e nel mondo firmando un accordo per un’adeguata sicurezza. Ad esempio, è possibile prenotare online lo #shopping personalizzato su appuntamento.

E non solo, Armani ha deciso di omaggiare i medici che si sono impegnati durante l’emergenza #Coronavirus. Al posto delle tradizionali immagini della moda, appare ora in via Broletto a Milano un disegno della dottoressa con la mascherina che culla amorevolmente l’Italia. E accanto al disegno di Franco Rivolli la scritta voluta dallo stilista: “Per ripartire in sicurezza abbiamo ancora bisogno di lei”.

Non si ferma, inoltre, la produzione di #mascherine e camici e l’intenzione di voler continuare a fare del bene, difatti, in occasione delle riaperture il Gruppo ha fatto sapere che il 10% di parte delle vendite della collezione primavera/estate 2020 sarà devoluto in beneficenza.

Vi lasciamo, dulcis in fundo, il link di Alley33 su cui acquistare le t – shirt sportive a poco più di 30 euro targate Emporio Armani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *